Richeldi accusa l'India (perché l'Italia intenda): "Il disastro Covid frutto di scelte politiche sbagliate"

Il membro Comitato tecnico scientifico: "La sconfitta apparente della pandemia è stata usata per scopo politico. Che sia un monito che possa servire a tutto il mondo"

Richeldi

Richeldi

globalist 2 maggio 2021

Come dire: accusare l'India perché l'Italia intenda e non si lasci prendere la mano da entusiasmi ingiustificati.

"In India questa situazione è successa per motivi legati alla politica che ha consentito non solo raduni elettorali ma eventi religiosi con milioni di persone. La sconfitta apparente della pandemia è stata usata per scopo politico. Che sia un monito che possa servire a tutto il mondo. Intanto è in corso già uno studio per un vaccino che copra più varianti".

Lo ha detto il Professor Luca Richeldi, membro Comitato tecnico scientifico, ospite a Domenica In, su Raiuno.


"L'India è il più grande produttore di vaccini al mondo- e ora si ritrova in questa situazione", ha aggiunto.