Top

Ius Scholae, Casini: "Polemiche terribili, segno della regressione del Paese"

Casini: “Vent'anni dopo le battaglie sullo ius soli stiamo parlando di ius scholae e rispetto ad allora trovo persino più giusto che la cittadinanza oggi venga data a dei ragazzi che abbiano completato almeno un ciclo di studi".

Ius Scholae, Casini: "Polemiche terribili, segno della regressione del Paese"

globalist Modifica articolo

4 Luglio 2022 - 10.54


Preroll

Pier Ferdinando Casini ha parlato delle polemiche legate allo ius scholae, ricordando l’esperienza di vent’anni fa con il dibattito sullo ius soli.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Vent’anni dopo le battaglie sullo ius soli stiamo parlando di ius scholae e rispetto ad allora trovo persino più giusto che la cittadinanza oggi venga data a dei ragazzi che abbiano completato almeno un ciclo di studi. Ma tutte queste polemiche sono terribili, un segno di preoccupante regressione, d’involuzione”. 

Middle placement Mobile

“Io sono un moderato. E non voglio essere provocatorio, non mi permetto di criticare – sottolinea – Però mi chiedo perché Giorgia Meloni, che si sta preparando a governare il Paese, non faccia uno sforzo di comprensione su questo punto. Lei ritiene, giustamente, il suo essere di destra più importante rispetto al dichiarare qualcosa politically correct. Ma questo non è politically correct, lo ius scholae riguarda milioni di persone in carne e ossa e il nostro comune destino”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile