Top

L'incredibile vicenda di Francesco Paolantoni: "I no vax lo accusano di bullismo per una battuta e Facebook lo sospende"

Il profilo del comico è stato riattivato dopo un mese di "punizione". Era accusato di molestie e bullismo

<picture> L'incredibile vicenda di Francesco Paolantoni: "I no vax lo accusano di bullismo per una battuta e Facebook lo sospende" </picture>
Francesco Paolantoni

globalist

14 Gennaio 2022


Preroll

Facebook crede di poter risolvere tutte le questioni e le beghe tra i suoi fruitori attraverso complessi algoritmi che avrebbero il potere di governare l’intero popolo del web. Ma purtroppo non basta solo questo e anzi, sguinzagliare gli algoritmi più sofisticati produce l’effetto contrario.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ha provato a rispondere ai No vax usando le sue armi (ironia e battute) e per questo al comico Francesco Paolantoni è stato sospeso l’account Facebook per un mese. “Dai, fatela la punturina. Da qui si è scatenato l’incredibile”, racconta Paolantoni segnalato all’algoritmo del social per molestie e bullismo. “Sono vittima di un paradosso social”.

Middle placement Mobile

“Mi è arrivata addosso una valanga di insulti e di messaggi violenti. A qualcuno ho replicato con un pizzico di ironia e sarcasmo, a qualche altro ho risposto per le rime”, racconta l’attore a Il Corriere del Mezzogiorno.

Dynamic 1

“Sono stato segnalato agli amministratori di Facebook e siccome è un algoritmo che valuta e decide, senza naturalmente poter tenere conto delle diverse posizioni, mi è stato bloccato il profilo per un mese”.

Se i No vax “ragionassero, all’ironia risponderebbero con le stesse armi. A una deduzione diretta, come il rischio concreto di morire senza vaccinarsi, almeno proverebbero a riflettere. Quantomeno a interrogarsi”, è la sua amara riflessione.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage