Terapie intensive e 297 morti mentre Salvini vuole aprire tutto

19mila nuovi casi e 297 morti nelle ultime 24 ore. Tasso di positività attorno al 7,2%, aumentano le terapie intensive

Covid

Covid

globalist 28 marzo 2021
Dati ancora moito preoccupanti mentre continua il pressing di Salvini per riaprire tutto dopo Pasqua.
Per fortuna che Draghi al momento ha detto che le riaperture dipendono dai dati dellìepidemia e non dai capricci dei fans di Trump e Bolsonaro

Sono 19.611 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, a fronte di 272.630 tamponi eseguiti.
Il tasso di positività si attesta al 7,19%.

I numeri della pandemia

Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 297, per un totale di 107.933 dall'inizio della pandemia.
Aumentano di 44 unità le terapie intensive (3.679 in tutto), mentre sono 80 in più i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid.
I guariti odierni sono 17.950.

La pressione sugli ospedali - Sono 3.679 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 44 più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 217 (ieri erano stati 264).

Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.701 persone, in aumento di 80 unità rispetto a ieri.

Positivi e guariti -  Ad oggi in Italia ci sono 573.235 attualmente positivi, 1.357 in più rispetto a ieri. Dall'inizio della pandemia sono invece 2.850.889 i guariti e i dimessi, con un incremento nelle ultime 24 ore di 17.950 unità.

In Lombardia 3.520 nuovi casi La Lombardia rimane la regione più colpita dalla pandemia di coronavirus, con 3.520 nuovi casi e 75 decessi nelle ultime 24 ore.